AIDO Lombardia – Il coma2018-07-13T15:34:57+00:00

Il coma è una alterazione del regolare funzionamento del nostro cervello per un danno alle cellule: manca la coscienza, c’è una riduzione della risposta agli stimoli, possono mancare gli stimoli per bisogni vitali (fame, sete).

In molti casi, spontaneamente o con terapie, le cellule nervose riprendono la loro attività e si torna alla condizione normale; può capitare che la ripresa sia parziale e rimangano danni con la perdita di alcune facoltà o movimenti. L’ultima alternativa, la più grave, è quella del non recupero, con la distruzione di tutte le cellule del cervello che provoca la morte. Il quadro presenta quindi la distruzione completa del cervello (sia funzionale che anatomica) ed il respiro viene mantenuto dalle macchine.

Oggi le definizioni “coma irreversibile”, “coma profondo” e “morte clinica” non vengono più utilizzate perché non corrette.

È necessario tener presente che il coma non equivale alla morte.

Lo stato di coma può evolvere sostanzialmente in tre eventi:

  • il risveglio
  • lo stato vegetativo permanente
  • la morte